Valle d’Aosta: rifugi e bivacchi

Bivacco Bobba

A poco più di due ore di ripido cammino da Cervinia è un piccolo hotel con vista privilegiata sulla Valtournanche. 
Capanna Margherita

Capanna Margherita: il rifugio della regina

Il Rifugio Capanna Margherita, anche se situata al di fuori dei confini regionali, è parte integrante dell’orizzonte alpinistico e storico della Valle. Quello che ancora oggi è il rifugio più alto d’Europa, fu costruito nel 1893, portando a dorso di mulo e poi a spalla, il materiale fino in vetta alla Punta Gnifetti, che in quest’occasione perse il pinnacolo roccioso (abbattuto per facilitare la costruzione dell’edificio) che la faceva denominare… Leggi tutto »Capanna Margherita: il rifugio della regina

Il Bivacco Hess, primo bivacco fisso delle Alpi 

Il primo bivacco fisso costruito per esigenze alpinistiche fu posizionato il 27 agosto del 1925 in Valle d’Aosta, al Col des Echellettes, su un piccolo terrazzo roccioso affacciato a picco sul sottostante Ghiacciaio de la Lex Blanche. Tutt’ora questo è il più vecchio bivacco fisso ancora esistente sulle Alpi, intitolato a Adolfo Hess (Torino, 1878-1951). Ingegnere, alpinista e scrittore, egli fu nel 1904 tra i soci fondatori (e disegnatore del… Leggi tutto »Il Bivacco Hess, primo bivacco fisso delle Alpi