L’asse della Dora Baltea e i suoi affluenti 

Dora-Baltea

Dora-Baltea

L’asse della Dora Baltea e i suoi affluenti

La Dora, che costituisce la “spina dorsale” della Valle, nasce convenzionalmente a Entrèves (da “entre le eives”, cioè tra le acque), dove confluiscono i due rami sorgentizi della Dora di Veny e della Dora di Ferret, che scorrono nelle rispettive valli ai piedi del Monte Bianco. Da qui il fiume scende ripido fino ad Arvier, in seguito con pendenza più moderata e con direzione quasi rettilinea ovest-est fino Saint Vincent, per poi compiere l’ultimo tratto all’interno della Valle con andamento da nord-ovest e sud-est fino alla sbocco nel Po che avviene ad Ivrea, già in territorio piemontese. Lungo il suo cammino valdostano, di meno di cento chilometri, vi si innestano affluenti e valli laterali. Il versante nord della Valle (sinistra orografica) è definito “adret”, cioè il “versante diritto”, il versante a solatio, ricevendo molta più luce perché con i pendii maggiormente rivolti a sud. Il versante sud (destra orografica) è definito invece “envers”, cioè “versante a rovescio”, il versante ombroso, avendo gran parte dei pendii rivolti a nord e quindi poco assolati per gran parte dell’anno.

Adret (destra orografica) 
Valli principali (Torrente) – Valli secondarie (Torrente) 

  • Val Veny (Dora di Veny)
  • Valle di La Thuile (Dora di Verney)
  • Valgrisenche (Dora di Valgrisenche)
  • Val di Rhêmes (Dora di Rhêmes)
  • Valsavaranche (Savara)
  • Val di Cogne (Grand Eyvia) – Valnontey (Valnontey), Valeille (Valeille), Grauson (Grauson)
  • Vallone di Saint Marcel (Saint Marcel)
  • Val Clavalité (Clavalité)
  • Valle di Champdepraz (Chalamy)
  •  Valle di Champorcher (Ayasse)

Envers (sinistra orografica) 
Valli principaliTorrenteValli secondarie (Torrente) 

  • Val Ferret (Dora di Ferret)
  • Vallone di Vertosan (Vertosan)
  • Valpelline (Buthier di Valpelline) – Valle del Gran San Bernardo (Gran San Bernardo), Valle di Ollomont (Buthier di Ollomont), Valle di Saint Barthélemy (Saint Barthélemy)
  • Valtournanche (Marmore)
  • Val di Ayas (Evançon)
  • Val di Gressoney (Lys)

 

da  ‘A.Greci, Escursionismo consapevole in Valle d’Aosta, Idea Montagna Editoria e Alpinismo, Villa di Teolo 2018’ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *